Perchè fare pubblicità google adwords per la tua attività?

Perchè fare pubblicità Google adwords

Perchè fare pubblicità su Google!

La SEA (Search Engine Advertising) è la pubblicità presente sui motori di ricerca.

Inizialmente appannaggio dei giganti del Web, da alcuni anni è diventata accessibile a chiunque voglia migliorare i suoi risultati sfruttando il digitale. Grazie a modelli di fatturazione e a funzioni di monitoraggio infatti questa branca dell’Online Marketing offre a piccole e medie imprese e a liberi professionisti la possibilità di raggiungere un vasto pubblico con un budget pubblicitario contenuto. Il leader del mercato è naturalmente Google. Con la sua piattaforma pubblicitaria AdWords, l’azienda californiana offre agli inserzionisti la possibilità di gestire campagne per questo motore di ricerca e organizzare annunci multimediali nella Rete Display di Google.

Cos’è Google AdWords?

Con AdWords, ora diventata Google Ads, si offre un utile strumento per la pubblicità sui motori di ricerca. La piattaforma è diventata in pochi anni la più grande rete di pubblicità online e mette a disposizione dei clienti diversi formati pubblicitari anche su siti offerti da terze parti.

L’obiettivo dichiarato della Rete di Google è quello di attivare pubblicità rilevante. Per questo motivo le campagne di Google AdWords sono basate su parole chiave. Se un utente inserisce determinati criteri di ricerca su Google, il motore di ricerca mostra automaticamente nelle pagine gli annunci pubblicitari che corrispondono alle parole chiave utilizzate. Un altro ruolo molto importante delle keyword è che permettono alla piattaforma pubblicitaria di orientare tematicamente gli annunci sul sito. Se per una piattaforma pubblicitaria online ci sono a disposizione annunci di più clienti AdWords, la scelta su quale inserzionista riceve un determinato spazio viene presa tramite un procedimento di asta.

Quale annuncio verrà pubblicato per una ricerca, lo decide Google sulla base di questa asta degli annunci, che viene eseguita ogni volta che un utente effettua una ricerca o apre un sito partner nella Rete di Google. Durante questo processo di asta viene individuato il ranking dell’annuncio, una vera e propria classifica decisiva per determinare a che posto un annuncio viene visualizzato e in quale sequenza appare su un sito.

Per determinare i costi di una campagna pubblicitaria  Google Ads esistono 3 tipi di offerte:

  • La PPC (pay per clic) la più usata per i novizi dove gli inserzionisti pagano solo se gli utenti cliccano sull’annuncio;
  • La CPM (costo per mille impressioni) dove gli inserzionisti stabiliscono l’importo che sono disposti a pagare per 1000 impressioni di un annuncio;
  • La CPA (costo per acquisizione) qui l’inserzionista stabilisce quanto è disposto a pagare per una determinata azione, in questo caso sovente si tratta di clienti esperti in Adwords.

Vuoi avere Risultati entro 24H dall’attivazione della tua Campagna Google Ads?

Per permettere agli inserzionisti un controllo completo sulle loro uscite, le campagne AdWords si basano su budget giornalieri definiti dall’utente. Gli annunci vengono visualizzati solo fino ad esaurimento del budget impostato.

AdWords è uno strumento potentissimo ma le variabili e I tecnicismi che ne permettono il massimo sfruttamento non sono alla portata di tutti.

Se vuoi far volare il tuo business, contattaci per saperne di più.

 

Share