Geofencing

Geofencing: tecnica di marketing che consente di raggiungere gli utenti in base alla loro posizione geografica utilizzando dispositivi mobili e reti Wi-Fi. Questa strategia consiste nell’impiego di un perimetro virtuale, noto come “geofence”, che delimita un’area specifica dove gli utenti possono essere raggiunti con messaggi pubblicitari o promozioni.

Il geofencing può essere utilizzata per diverse finalità, tra cui la pubblicità mobile, il tracking delle attività dei clienti e la gestione di campagne di marketing. Ad esempio, un’azienda di ristoranti può creare un geofence intorno ai propri locali per inviare messaggi promozionali a coloro che si trovano nella zona.

Il geofencing è spesso utilizzata in combinazione con altre tecnologie come il beacon , dispositivi Bluetooth Low Energy (BLE) che emettono un segnale univoco e possono essere letti dai dispositivi mobili. Questa tecnologia consente di raccogliere informazioni sulle persone che si trovano all’interno della geofence, come la loro posizione e le loro attività.

Il geofencing può offrire vantaggi significativi per gli marketer, tra cui la possibilità di raggiungere gli utenti in modo più preciso e personalizzato. Tuttavia, è importante notare che il geofencing richiede l’acquisizione del consenso degli utenti per essere utilizzata in modo etico e legale.

Crowdsourcing

Crowdsourcing Il crowdsourcing è un metodo di raccolta dati o idee che prevede la partecipazione attiva e spontanea di una grande quantità di persone, attraverso

Read More »

Scopri come trasformare le tue idee in progetti!

In Digital Connect siamo specializzati nel fornire servizi di sviluppo web e digital marketing ad aziende italiane operanti in svariati settori.

This site is registered on wpml.org as a development site.